FANDOM


L'anticristo
Anticristo
La locandina del film
Titolo originale: '
Lingua originale: {{{linguaoriginale}}}
Paese: Italia
Anno: 1974
Durata: 112 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: {{{ratio}}}
Genere: horror
Regia: Alberto De Martino
Soggetto:
Sceneggiatura: Gianfranco Clerici, Alberto De Martino e Vincenzo Mannino
Produttore: Edmondo Amati
Produttore esecutivo: {{{produttoreesecutivo}}}
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Casa di produzione: {{{casaproduzione}}}
Distribuzione (Italia): {{{distribuzioneitalia}}}
Storyboard: {{{nomestoryboard}}}
Art director: {{{nomeartdirector}}}
Character design: {{{nomecharacterdesign}}}
Mecha design: {{{nomemechadesign}}}
Animatori: {{{nomeanimatore}}}
  • Carla Gravina: Ippolita Oderisi
  • Mel Ferrer: Massimo Oderisi
  • Arthur Kennedy: Bishop Ascanio Oderisi
  • George Coulouris: Father Mittner
  • Alida Valli: Irene
  • Mario Scaccia: Faith Healer
  • Umberto Orsini: Dr. Marcello Sinibaldi
  • Anita Strindberg: Greta
  • Ernesto Colli: Possessed Man
  • Beatrice De Bono
  • Vittorio Fanfoni
  • Remo Girone: Filippo Oderisi
  • Luigi Antonio Guerra
  • Gloria Guida: Blonde Party Companion
  • Lea Lander: Mariangela
  • John Francis Lane
  • Bruno Tocci: Possessed's Friend
{{{nomedoppiatorioriginali}}}
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Episodi:
Fotografia: Aristide Massaccesi
Montaggio: Vincenzo Tomassi
Effetti speciali:
Musiche: Ennio Morricone e Bruno Nicolai
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia:
Costumi:
Trucco: {{{nometruccatore}}}
Sfondi: {{{nomesfondo}}}
Prequel: {{{nomeprequel}}}
Sequel: {{{nomesequel}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film


L'anticristo è un film del 1974, diretto dal regista Alberto De Martino.

Trama Modifica

Ippolita Oderisi è una giovane donna con una paralisi alle gambe causata dalla morte di sua madre quando lei era ancora bambina. Va da uno psicologo e durante gli incontri rivive in prima persona l' uccisione di una sua antenata, condannata al rogo. In seguito viene posseduta dal diavolo che la spinge a sedurre degli uomini soltanto per poi ucciderli.